I NOSTRI NUMERI

20.000 Posti Letto

Abbiamo disponibilità per più di 20.000 persone. Sono benvenute intere famiglie, scuole, gruppi.

600.000 Turisti

Registriamo 600.000 turisti a stagione, ovvero il 6% del p.i.l della provincia di Massa Carrara.

+di 30 Strutture

Le strutture associate sono sempre in crescita, così come i servizi che offriamo al turista.

Km Quadrati

La nostra zona rappresenta una delle aree per turismo all'aria aperta più grandi d'Europa.

I CAMPEGGI: LA STORIA

1948

Nell’estate del 1948 le pinete della Partaccia, indenni alle vicende della guerra, rappresentavano un luogo di grande fascino ambientale ed ecologico grazie alle loro spiagge, che costituiscono il primo tratto sabbioso accessibile per coloro che provengono dal passo del Bracco o della Cisa
Qualcuno intuì immediatamente che era possibile chiedere una piccola quota per il posteggio agli ospiti, quasi interamente stranieri, che di solito ritenevano accettabile la richiesta: nacquero così i primi campeggi.

1960

Grazie al boom economico, negli anni Sessanta la Partaccia era meta di moltissimi turisti (più di un milione e mezzo ogni anno), che alloggiavano in tende, caravan od utilitarie. Il totale delle presenze dei turisti aumentò ancora e la zona dei campeggi ottenne notevole successo fino alla metà degli anni Settanta.

1978

In quell'epoca, i campeggi erano dislocati in maniera assai diversa rispetto a quella attuale, poiché molti di essi erano situati sul mare; nel 1978 furono espropriati e spostati lato monti, ridisegnando il terrotorio locale così come lo conosciamo oggi.

2017

Nonostante la recente situazione economica, il turismo open-air registra tuttora circa 600.000 presenze di turisti a stagione e rappresenta il 6% del prodotto interno lordo della provincia di Massa Carrara.